Siamo presenti a Prato e Sesto Fiorentino (FI)
Sede di Prato
Sede di Sesto Fiorentino

La cameretta dei nostri figli

Consigli e idee pratiche per creare una cameretta perfetta

La prima dimensione spaziale che un bambino scopre e sperimenta, muovendosi liberamente, è proprio quello della casa in cui vive ed in special modo la sua cameretta. Se la camera perfetta è la stanza in grado di soddisfare i bisogni e i desideri dei nostri figli, dobbiamo partire dalle loro abitudini e dalle loro richieste per poter creare un luogo ad hoc e perfettamente funzionale. Diventa indispensabile, sopratutto quando iniziano a crescere, realizzare un ambiente che si presti alle varie necessità e che sia organizzato in modo pratico e sia capace di mutare nel tempo. I nostri ragazzi crescono e con la crescita cambiano le esigenze, quella che prima era una stanza dedicata al gioco, si trasforma nel tempo in un’ambiente dove poter studiare o dedicarsi al proprio hobby.

In questo articolo ti darò qualche piccolo consiglio e qualche suggerimento pratico per realizzare una cameretta perfetta per i tuoi figli.

 

 

I nostri piccoli e l’area di gioco

 

 

Se i nostri figli sono ancora piccoli, giocare è sicuramente la loro attività preferita. Il gioco è un’attività fondamentale perché aiuta la crescita, favorisce l’educazione ed aiuta a socializzare. Molti genitori preferiscono allestire una zona in salotto dedicata al gioco, in modo da avere sempre tutto sotto controllo, ciò non toglie però che i bambini necessitano di uno spazio tutto loro che possano sentire in maniera completamente personale. La cameretta è lo spazio ideale per creare una zona dove poter giocare e divertirsi liberamente, un ambiente capace di soddisfare le loro esigenze e necessità. Proprio per questo, nel progettare la camera non bisogna trascurare la realizzazione di un’area dedicata al gioco, pensata su misura per i nostri bambini. 

 

I colori e gli elementi di arredo

Per allestire una camerata perfetta, non possono mancare elementi di arredo come un tappeto decorato, ideale per creare una zona gioco sul pavimento. Non solo, il tappeto può essere sfruttato anche per leggere, o per tutte quelle attività che non richiedono una postazione seduta. Ti consiglio di posizionare nell’area giochi delle ceste e dei contenitori, per riporre i giochi una volta che l’attività ludica è finita, così da mantenere sempre in ordine la stanza. Non dimenticarti di destinare una parte della camera o una parete all’apprendimento, per esempio trasformando un muro in una grande lavagna, grazie all’utilizzo di vernici apposite, bella, divertente, ma allo stesso tempo funzionale.

A proposito di pareti, anche i colori della stanza sono un elemento fondamentale che non deve essere trascurato. Ogni colore è capace di trasmettere delle sensazioni e delle emozioni, come ad esempio incrementare la creatività e stimolare i sensi. Si possono usare anche carte da parati o stickers rimovibili, molto amati dai bambini e perfetti per donare personalità e gioia a tutto l’ambiente.

Personalizzare la cameretta è importante perché contribuisce alla ricerca dell’identità e consente al bambino di crescere, di esplorare, ma soprattutto di sentirsi a proprio agio in uno spazio che riconosce come familiare.

 

 

 

 

Un’ambiente in trasformazione

Quando si progetta la cameretta dei nostri figli è necessario organizzare lo spazio in modo da definire l’ambiente con aree funzionali precise, per le varie attività che si devono svolgere. Una soluzione potrebbe essere arredare lo spazio con elementi base, in grado di adattarsi alle diverse fasi di crescita. I mobili componibili, ad esempio, sono un’ottima soluzione per ottimizzare lo spazio e realizzare un ambiente funzionale e trasformabile.

Così facendo, con il passare del tempo e il cambiare delle necessità , potrai modificare solo alcuni dettagli della camera, senza doverla arredare nuovamente.

Da bambini ad adolescenti il passo è breve e dobbiamo essere pronti ad assecondare le loro necessità.

Quando i nostri figli diventeranno adolescenti avranno bisogno, ad esempio, di una postazione funzionale per dedicarsi allo studio, una zona dedicata ai loro hobby e magari una postazione per i video giochi. Non dimentichiamoci che la cameretta,  rappresenta per ragazzi il luogo nel quale esprimere la loro personalità e la voglia di autonomia.

Ad esempio, l’area che una volta era dedicata al gioco, può lasciare lo spazio ad un armadio o ad una scrivania più grande, perché con l’aumentare degli impegni scolastici si ha bisogno di più spazio da dedicare allo studio. Anche in questo caso abbiamo a disposizione molteplici soluzioni, dalla scrivania sospesa, che dona originalità e salva spazio, evitando ingombri, alla scrivania più classica che regge sulla cassettiera. La scelta sarà determinata dallo spazio a disposizione, dal tipo di arredo e ovviamente dai gusti personali.

La cameretta perfetta cresce insieme ai bambini e gli accompagna nella loro crescita, e deve essere trasformata per soddisfare le esigenze di tutte le tappe. I luoghi che abbiamo vissuto ci rimangono nel cuore, ed è per questo che meritano tutta la cura e l’attenzione possibile.

Facebook
Twitter
LinkedIn

Devi vendere casa ma hai paura di fare la mossa sbagliata?

Segui i nostri tre consigli su
come vendere il tuo immobile

Riceverai la guida digitale direttamente nella tua casella di posta elettroncia. Gratis!